La storia

Il portale istituzionale del Comune di Rapallo (GE): informazioni e comunicazioni ai cittadini e non.

Rapallo Turismo
English
Villa Tigullio
La casa al Mare di Babbo Natale
Città vista dal mare
Panorama Golfo con funivia
La storia

Stampa antica di Rapallo

Posta in una zona fertile e strategicamente importante che le consentiva il controllo del golfo e della strada per il valico di Ruta, Rapallo ebbe da sempre un ruolo egemone sulle vicine località costiere; nel XVII secolo la sua giurisdizione si estendeva da Portofino a Zoagli, oltre che nell’entroterra per gran parte della media Fontanabuona.
Il borgo, di origine preromana (fu sede dei Liguri Tigulli), fra il X e l’XI secolo rientrò sotto il protettorato di Genova, di cui rimase sempre fedele alleato nelle lotte contro Pisani, Veneziani e Francesi.
Nel 1550, dopo il saccheggio e la distruzione dell’abitato ad opera del corsaro Dragut che ridusse in schiavitù numerosi abitanti, venne decisa la costruzione del castello che costituì, con le fortificazioni di San Michele di Pagana, Santa Margherita Ligure, Paraggi e Portofino, il sistema difensivo del golfo.

Rapallo anticaDalla seconda metà dell’Ottocento cominciarono le fortune turistiche della cittadina. La ferrovia arrivò nel comune rapallese e il 31 ottobre 1868 da qui partì il viaggio inaugurale della prima locomotiva a vapore diretta alla Spezia.

La Rapallo "fin de siècle" è un rinomato centro turistico con eleganti alberghi che richiamano viaggiatori stranieri ed ospiti illustri. Tra i primi nello scegliere Rapallo come luogo di soggiorno, nel 1901, c’è il filosofo tedesco Nietzsche. seguito da Franz Listz, Guy de Maupassant, Eleonora Duse, Sem Benelli, l'allora presidente degli Stati Uniti Theodore Roosevelt e lo scrittore americano Ernest Hemingway, che, durante questo soggiorno, nel 1923 , ha scritto il racconto "Il gatto sotto la pioggia".

Rapallo antica

Rapallo lega infine il suo nome ad importanti eventi storici: il Convegno delle forze alleate nel novembre 1917 e la firma di due importanti trattati, dopo la prima guerra mondiale, quello tra il Regno d'Italia e il Regno di Jugoslavia il 7 novembre 1920, e quello tra tra la Repubblica di Weimar e l'Unione Sovietica il 16 aprile 1922. 

Approfondimento: La storia di Rapallo

Condividi

- Inizio della pagina -
Il portale Rapallo Turismo è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework ®
Il progetto Portale istituzionale del Comune di Rapallo (GE) è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it