Notizie e Comunicati - 2018

"FIRMA E PESTA" A RAPALLO! DOMENICA 18 MARZO, TUTTI IN PIAZZA PER SUA MAESTA' IL PESTO

"FIRMA E PESTA" A RAPALLO! DOMENICA 18 MARZO, TUTTI IN PIAZZA PER SUA MAESTA' IL PESTO
15.03.2018

Anche il Comune di Rapallo partecipa alla giornata per la raccolta delle firme per la candidatura del Pesto genovese al mortaio come Patrimonio immateriale dell'Umanità UNESCO, iniziativa della Regione Liguria, tramite #lamialiguria.

Domenica 18 marzo sarà una giornata all’insegna del Pesto! In tutta la Liguria il colore dominante sarà il verde del basilico, all’insegna di "Firma e Pesta", che vedrà tantissime piazze liguri riempirsi di pestelli e mortai pronti a preparare il miglior pesto. Una giornata ricca di entusiasmo, in cui il trait d’union sarà la partecipazione corale alla raccolta di firme, che dovranno essere quante più possibile, per esaltare la cultura e il sapore della nostra più genuina tradizione.

Rapallo ha preparato una giornata speciale e diversa da tutte le altre. Come nelle altre città, verranno messi a disposizione gli ingredienti, forniti da Regione Liguria, con cui i “prodi pestatori” potranno cimentarsi nella preparazione della salsa. Ognuno dovrà portare il proprio mortaio da casa vuoto e potrà riportarlo a casa con il pesto preparato sui tavoli messi a disposizione nella mattina in Piazza Martiri della Libertà, accanto al Chiosco della Musica (in caso di maltempo, l'evento si terrà sotto il gazebo di piazza Venezia, nel cuore del centro storico cittadino).

 

A Rapallo avremo dei PESTIMONIAL d’eccezione, i veri paladini musicali del nostro essere liguri e del nostro riconoscerci nell’aroma del pesto. Freschi come le verdi foglioline di basilico, morbidi come i pinoli, pungenti come l’aglio, saranno con noi i

BUIO PESTO!

Con le loro canzoni in dialetto, spesso dedicate proprio al pesto e al suo paladino “Capitan Basilico”, gli scatenati cantanti saranno la colonna sonora ideale per una mattinata all’insegna dell’allegria e della compagnia.

 

Non è tutto: tra i “pestimonial” di spicco sarà presente anche Roberto Ciccarelli, pluripremiato campione in gare di pesto al mortaio in tutto il mondo e fondatore, assieme alla moglie Stefania, dell'associazione culturale “Siamo gente di mare”, che si occupa di iniziative culturali finalizzate alla riscoperta, valorizzazione, tutela dell'identità, tradizioni ed eccellenze soprattutto liguri.

 

Al termine della mattinata, all’ora di pranzo, il Comune, con l’aiuto prezioso dei Volontari del Soccorso, offrirà a tutti i partecipanti un profumato assaggio di trofie col pesto accompagnate da vino bianco.

 

Domenica non prendete impegni: preparate i vostri mortai e portateli al Chiosco della Musica per fare il vostro pesto dalle 11 alle 13.30. Sarete in buona compagnia, perché insieme a voi “pesteranno” anche i nostri amministratori comunali. Lo scopo è di portare alla Regione un librone zeppo di firme da aggiungere a quelle raccolte negli altri comuni, con la malcelata speranza di battere il record regionale ed arrivare primi nella simpatica e incruenta gara a chi ne raccoglie di più.

Si concluderà così la settimana del Pesto, durante la quale ristoranti e bar proporranno menù e specialità a tema e gli esercizi commerciali e ricettivi addobberanno le loro vetrine ed i loro banconi con le profumate piantine e con tanti oggetti che ricordano il nostro pesto, iniziando già dal 12 marzo la raccolta firme più profumata del mondo.

E quando l’UNESCO dichiarerà il nostro Pesto genovese al mortaio “Patrimonio immateriale dell'Umanità”, ognuno potrà dire: io c’ero e ho firmato!

 

Immagini

Eventi in argomento

Immagini in argomento

Panorama al tramonto
La casa al Mare di Babbo Natale
Vista del Golfo
Porto Turistico

Condividi