Canale turismo » Arte e Cultura » Premio Letterario Rapallo per la Donna Scrittrice
Premio Letterario Rapallo per la Donna Scrittrice

premio letterario nazionale per donna scrittrice

Nel 1984, in una Rapallo decisa ad onorare la sua tradizione di città dai trascorsi culturali di livello internazionale, l’Amministrazione Comunale bandisce per la prima volta il Premio Letterario per la Donna Scrittrice, che vanta il primato di essere il primo premio letterario nazionale dedicato interamente alla letteratura femminile.

Il Premio, nato da un’idea del Giornalista Pier Antonio Zannoni, tuttora coordinatore della kermesse, è giunto ormai alla sua XXXVI edizione, confermandosi uno dei premi lettearari più rilevanti a livello nazionale, nonchè un vero e proprio trampolino di lancio per scrittrici del calibro di Susanna Tamaro, Margaret Mazzantini, Cristina Comencini, Paola Capriolo, solo per citarne alcune.

L’edizione 2020 ha visto vincitrice Simona Vinci con il suo libro “Mai più sola nel bosco”, (Marsilio), mentre Melania G. Mazzucco con “L’Architettrice” (Einaudi) si è classificata al secondo posto e Silvia Ballestra, autrice del romanzo “La nuova Stagione” (Bompiani) ha ottenuto la terza posizione.

Il Premio Speciale della Giuria intitolato ad Anna Maria Ortese è stato assegnato a Romana Petri per il romanzo “Figlio del lupo” (Mondadori), mentre Irene Salvatori ha ricevuto il Premio Opera Prima per il romanzo “Non è vero che non siamo stati felici” (Bollati Boringhieri).

 

Qui la brochure dell’Edizione 2019/2020

 

 

Per informazioni:
Segreteria del Premio - c/o Comune di Rapallo - Ufficio Cultura
Tel. 0185 68 03 87 / 0185 68 03 72 - dal lunedì al venerdì - ore 9/13